Condividi

CONTATTACI

Sì Breakfast consiglia

Il benessere fa bene all’umanità

Sfondo (in Pagina Consigli)

Vale 2,75 miliardi di euro in Italia e nel mondo ha raggiunto l’astronomica cifra di 494 miliardi di dollari: sto parlando del valore che il turismo del benessere ha raggiunto nello scorso anno, un fenomeno in costante crescita che testimonia il bisogno di ognuno di noi di staccare, di vivere – anche solo per qualche giorno - la vacanza come un’occasione per aumentare la qualità della propria vita, il proprio benessere psico-fisico, vivendo esperienze uniche e significative. Inoltre la vacanza wellness degli italiani è concentrata per il 73% verso mete italiane, con un forte impatto per la crescita del turismo che si sta connotando sempre di più come elemento identitario e di rilevante valenza economica per il nostro Paese.

Non è un caso che anche in Italia arriverà, il 22 e 23 settembre prossimo, la World Wellness Weekend, la festa mondiale del benessere che conta 50 nazioni coinvolte e più di 30 associazioni nel settore della spa e del turismo, dove terme, spa, hotel, palestre, parchi tematici apriranno le loro porte alle persone.
Nel nostro settore, con l’offerta dedicata all’hotellerie, da tempo abbiamo messo il benessere al centro delle nostre azioni, dei nostri prodotti, come raccontiamo nelle pagine che seguono. Continueremo in questa direzione, convinti come siamo che vivere bene fa bene all’umanità.

La conferma la fornisce un’analisi di Susie Ellis, Chairman e CEO del Global Wellness Institute, quando dice che “I cambiamenti che caratterizzeranno il mercato del wellness nei prossimi tempi non saranno solo legati alle strutture in senso stretto, ma interesseranno anche la mentalità e il modo di pensare delle persone. In particolare, è sempre più viva la tendenza a distinguere tra i concetti di benessere, salute e felicità”.

 

Giuseppe Lochis

Condividi

Torna all'elenco

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie.